Un mercoledì da leoni per l’Heila Poviglio

image_pdfimage_print

Nel decisivo recupero per stabilire la prima classificata del girone F della fase preliminare della Coppa Italia di Serie B Federale di baseball, l’Heila Poviglio si sbarazza dell’Elephas Cesena imponendosi per 10 a 5. Il risultato finale della gara, svoltasi mercoledì sul diamante amico di via Gruara a Poviglio, non deve trarre in inganno e lasciar credere ad una cavalcata verso la vittoria dei ragazzi del manager Giovanardi. Il primo di Maggio parte infatti in salita per i biancoblu ed il proprio lanciatore partente Arcolà. I guantoni dell’Heila Poviglio decidono di rispettare diligentemente il giorno di festa commettendo errori pagati a caro prezzo. Dopo 4 riprese di gioco, il Cesena conduce senza faticare per 4 a 1 sfruttando al meglio le occasioni servite sul piatto d’argento. Dal quinto attacco le mazze povigliesi entrano in azione iniziando la scalata al vantaggio romagnolo. Al settimo inning uno stremato Arcolà cede la palla a Giovanardi che, tornato a vestire i panni di giocatore, prende possesso del monte togliendo le castagne dal fuoco grazie ad un doppio gioco difensivo a basi piene. Al cambio campo la rincorsa dell’Heila Poviglio si concretizza grazie al poderoso triplo di capitan Salardi ed alla quarta valida personale di un eroico D’Amico, che fanno segnare il 6 a 5 per i biancoblu. La reazione del Cesena non arriva mentre nella ripresa successiva capitan Salardi e compagni segnano altri 4 punti permettendo a Giovanardi di chiudere in tranquillità la partita sul risultato di 10 a 5. Dopo una partenza a rilento, l’Heila Poviglio riesce a raddrizzare la situazione aggiudicandosi l’accesso alla fase successiva della competizione. Le uniche note negative della giornata di festa per la squadra del presidente Stefano Friggeri sono gli infortuni del giovane talento Matteo Friggeri e del jolly D’Amico. Domenica i ragazzi del manager Giovanardi riprenderanno il  proprio cammino in campionato ospitando la capolista Minerbio.