Raggiunto l’accordo con il fuoriclasse Cubano Erly Casanova !

image_pdfimage_print

E’ con grande soddisfazione che la nostra società annuncia di aver raggiunto un accordo con il fuoriclasse cubano Erly Casanova, al quale affiderà il ruolo di lanciatore nella gara riservata ai pitcher stranieri.

Esperto atleta di 36 anni, Erly ha calcato per quasi tutta la carriera il diamante del Pinar del Rio (una delle migliori squadre della prestigiosa lega cubana di baseball) e vestito spesso la maglia della mitica nazionale caraibica sempre con ottimi risultati. In Italia è già conosciuto per aver disputato un eccellente stagione 2019 nelle fila del Parma Baseball, dove ha fatto registrare una eccellente media punti guadagnati di 2,62 e 67 strike out in 65 riprese lanciate.

Nella stagione appena conclusasi, oltre all’impegno nel campionato cubano dove è unanimemente considerato una stella di prima grandezza e dove è tuttora impiegato, Erly ha giocato nel campionato francese confermandosi su ottimi livelli nel baseball europeo per poi fare ritorno in patria.

La Poviglio baseball ed in particolare il suo Presidente, nonché pitching coach, Andrea Giovanardi ritengono di aver fatto la migliore scelta per la propria squadra, considerando tanto le indubbie doti tecniche e professionali dell’atleta (definito un vero stakanovista dell’allenamento), quanto le caratteristiche umane di una persona legata dal almeno 20 anni da rapporti di amicizia allo stesso Giovanardi e soprattutto al coach cubano Jesus Escudero. Inoltre, l’atleta è già stato più volte a Poviglio quando militava nel Parma e pertanto conosce già la realtà della piccola squadra della bassa nella quale si inserirà con grande entusiasmo.

A questo punto non resta che convincere la Federazione Cubana, sempre molto restia a privarsi dei propri migliori atleti, a farlo partire per l’Italia al più verso la metà del mese di marzo, in modo che Erly abbia il tempo di ambientarsi con i compagni, ed in particolare con i ricevitori Campanini, Gastaldi e Ferrari. Questi avranno il compito, ingrato ma certamente stimolante, di bloccare il suo devastante lancio “forchetta” che fa letteralmente impazzire i battitori avversari, ma anche gli stessi ricevitori.

L’arrivo di Casanova sarà certamente il fiore all’occhiello della campagna acquisti della nostra Poviglio Baseball, che però non si fermerà ovviamente a lui e proseguirà con l’ingaggio di alcuni atleti italiani che, seppur giovani, hanno già disputato la categoria ed apporteranno quindi un po’ di esperienza alla neopromossa formazione povigliese, il cui obiettivo stagionale rimane, ovviamente, il raggiungimento della salvezza nella massima categoria del baseball italiano.