Coronavirus: la FIBS delibera un ulteriore posticipo dei campionati e prende altre importanti e sagge decisioni

image_pdfimage_print

A causa del flagello denominato “Covid 19” o “Coronavirus”, il consiglio Federale della FIBS ha preso il 25 marzo alcune importanti e sagge decisioni.

La prima è stata quella di posticipare l’inizio dei vari campionati di baseball seniores 2019 al 14 giugno 2019.

Quello di serie B, al quale è iscritta la nostra squadra, doveva inizialmente iniziare il 5 aprile ma per le stesse tragiche motivazioni era stato già posticipato al 19 aprile. Ovviamente, Il 14 giugno il campionato potrà iniziare sole se, come tutti speriamo, la situazione si sarà del tutto normalizzata e le normative statali lo consentiranno. Anche per la data di possibile inizio degli allenamenti, tuttora vietati, si attendono gli sviluppi della lotta al virus e le conseguenti decisioni del governo.

Sicuramente saranno riviste al più presto le formule dei campionati per riuscire a disputare una stagione concentrata in un periodo di tempo inferiore. Pensiamo si giocherà anche in settembre con eliminazione dei play offs e play out (questi ultimi già non previsti in serie B) che occupavano quasi interamente questo mese climaticamente ideale per il gioco del baseball. Noi ipotizziamo che verranno anche riformulati i gironi per ridurre il numero di squadre presenti in ciascuno di essi e conseguentemente il numero di giornate necessarie per completare il campionato.

Ovviamente, anche l’inizio dei campionati giovanili è stato posticipato da inizio aprile a metà giugno. Le formule saranno riviste per le stesse ragioni indicate di sopra e concretamente noi ipotizziamo che in settembre verranno disputate le gare residue di campionato invece della classica Coppa Regione e dei play offs scudetto. Si attendono anche in questo caso informazioni al riguardo.

Per aiutare le Società nell’affrontare la situazione penalizzante dal punto di vista economico (banalmente, ad esempio, a causa del minore afflusso di introiti da sponsorizzazioni a causa della contrazione dell’economia nazionale), la FIBS ha preso anche tre ulteriori decisioni fondamentali: la prima è che in nessun campionato ci sarà retrocessione (quindi neanche in A1 softball); così facendo ogni Club potrà organizzare la propria stagione senza patemi e permettendo così, magari, di risparmiare qualcosa nell’ingaggio dei giocatori stranieri.
La seconda decisione riguarda esclusivamente l’aspetto economico: nel 2020 non verranno applicate le tasse gara, non saranno richieste fidejussioni e la FIBS provvederà a restituire quelle già consegnate. 
In terzo luogo, sono state sospese tutte le obbligatorietà e saranno viceversa individuate soluzioni premianti per le Società che si distingueranno nell’attività giovanile. 

A nome della Poviglio Baseball ASD, ringraziamo la FIBS per queste sue ineccepibili decisioni.

Su questo sito Vi terremo puntualmente informati di ogni ulteriore novità, sperando di potervi dare quanto prima possibile la buona notizia del ritorno alla normalità, oltre che le nuove formule dei campionati.

Clicca qui se vuoi leggere l’articolo del sito FIBS “Il Presidente Marcon illustra le delibere del Consiglio Federale del 25 marzo”