1

Pari e patta con la Nuova Pianorese

L’Heila Poviglio torna a casa dalla trasferta di domenica a Pianoro con un buon pareggio, arrendendosi in gara 1 per 11 a 8  e aggiudicandosi l’incontro pomeridiano per 13 a 3. Nella sfida della mattina il manager Giovanardi affida il monte di lancio a D’Amico che, male assistito dalla propria difesa, viene subito colpito duro dal grande slam del pianorese Rizzi che frutta 4 dei 5 punti messi a segno dai padroni di casa nel secondo inning. Alla quarta ripresa a riscattare l’orgoglio biancoblu ci pensano i giovani Busi e Sandhu con due profondi doppi che accorciano lo svantaggio ad un solo punto. Nell’attacco successivo la valida di Friggeri permette  a Luna di pareggiare i conti. Al cambio campo D’Amico accusa la stanchezza concedendo altri 4 punti alla Nuova Pianorese costringendo Giovanardi a correre ai ripari mandando a rilevare il veterano Olmi. I tentativi di rincorrere i bolognesi si rivelano futili ed i successivi 3 punti povigliesi non bastano a ribaltare il risultato finale di 11 a 3 per il Pianoro. Se gara 1 è stata caratterizzata da errori difensivi decisivi e da disattenzioni sulle basi in attacco, la sfida pomeridiana ha visto capitan Salardi e compagni padroni della situazione già dalle prime riprese. L’esperto partente biancoblu Porco prende subito le misure alle mazze bolognesi tenendole a secco per i primi 4 inning di gioco mentre l’attacco povigliese realizza 6 punti sfruttando al meglio gli errori bolognesi e le precise battute di Friggeri, Bozzolini, Gaspari e del ritrovato D’Amico. Al quinto il Pianoro si fa sotto completando due volte il giro delle basi senza impensierire la compagine povigliese che al cambio campo allunga con altri due punti. Alla successiva ripresa l’Heila Poviglio prende definitivamente il largo con un big inning da 5 punti grazie alle potenti battute di Salardi, Busi e Friggeri (i migliori nel box tra i biancoblu) e del sempreverde Giovanardi decretando la fine anticipata dell’incontro per manifesta sul punteggio di 13 a 3. Le positive prove dei giovani cresciuti nelle giovanili povigliesi lasciano ben sperare per i prossimi impegni di capitan Salardi e compagni. Mercoledì infatti, sul diamante amico di via Gruara, l’Heila Poviglio sfiderà l’Elephas Cesena in coppa Italia per il passaggio al turno successivo della competizione mentre domenica prossima ospiterà la capolista Minerbio. Le altre partite del girone B del campionato di Serie B Federale hanno visto il pareggio tra Cesena e Cagliari, mentre il Minerbio ha fatto bottino pieno contro il Vicenza. A causa del maltempo, vero protagonista di questo inizio di stagione, non si sono potute invece disputare le due gare tra Verona e Brescia.