Si giochicchia a baseball, fra amici, anche con un braccio ingessato al collo

image_pdfimage_print

Il bimbo raffigurato a destra nelle due foto è Francesco Moretto, atleta della nostra Under 12 che giocando al pericolosissimo gioco del calcio (si scherza) qualche settimana fa si è purtroppo rotto il braccio destro. Noterete infatti come il braccio sia fissato al corpo. Domenica pomeriggio, dopo la partita della Serie B alla quale ha come sempre assistito, Francesco ha visto i suoi compagni di squadra palleggiare a baseball nel campo e non ha resistito alla tentazione; munito di guantone nel bracco sinistro, l’unico disponibile, ha voluto infatti palleggiare con Leonardo Lettieri della U15 prendendo la pallina con il guantone (sin qui tutto normale) ma poi rilanciandola con lo stesso, stile doppio gioco da major league… il baseball, che sport fantastico !