La formazione di Serie B parte col botto: schiantata due volte Piacenza!

image_pdfimage_print

Buonissima la prima per i ragazzi del manager Escudero che Domenica 20 Aprile, alla prima uscita ufficiale dopo il rinvio della prima giornata per maltempo, si presentano sul diamante di Piacenza e si impongono sulla ottima formazione di casa in entrambe le sfide disputate.

In gara 1 i nostri si portano subito avanti segnando due punti grazie ai doppi di Campanini (3 su 4) e Bonifacio (3 su 5). Mentre Caprara dal monte di lancio riesce a domare le mazze piacentine per i primi tre inning, il nostro attacco rincara la dose segnando cinque volte al terzo sfruttando alcune basi su ball e una valida di Marconi. Il punto segnato da Latte su valida di Campanini al quarto sposta quindi il parziale sul 8 a 0 in nostro favore. Il temibile attacco dei padroni di casa però non si arrende con tanta facilità e, complici alcuni errori di troppo della nostra difesa, accorcia le distanze mettendo a referto quattro punti nella parte bassa del quarto inning. Di lì in avanti è un susseguirsi di segnature e contro-segnature, con i nostri ragazzi che tentano di allungare e Piacenza che insegue senza però mai giungere ad impattare il punteggio: i nostri mettono infatti a segno altri due, uno e due punti negli inning quinto, settimo e nono per un totale di 13, mentre Caprara, rimasto sul monte per l’intera durata della gara, concede ai padroni di casa un totale di 8 punti, garantendo così la vittoria per i nostri colori.

In gara 2 a trascinare la nostra compagine è il lanciatore partente Burani, che resta sul monte per otto riprese da assoluto dominatore durante le quali concede ai padroni di casa la pochezza di tre valide e due punti (solo uno guadagnato) e fa registrare 9 K, spianando ai suoi la strada verso il successo. I biancoblù rompono gli indugi al terzo segnando quattro volte sfruttando tre basi su ball consecutive, due colpiti, una valida di Latte e un volo di sacrificio di Burani. Non sazi, i nostri ragazzi mettono a segno due punti per inning al quinto (valida di Campanini e ad un altro volo di sacrificio di Burani) e al sesto (rubata di casa base da parte di Onceanu durante l’esecuzione di un discutibile gioco d’appello dei padroni di casa e valida di Latte) fissando il parziale sull’8 a 0. I padroni di casa provano a rifarsi sotto segnando due volte al settimo e, soprattutto, sembrano riaprire la gara al nono ai danni del subentrato pitcher biancoblù Bonifacio, il quale concede tre basi su ball e due valide che valgono tre punti per Piacenza. A salvare la giornata è però Onceanu, il giovane prodotto del nostro vivaio, che mette a referto tutte e tre le eliminazioni dell’inning con due splendide prese in tuffo all’esterno destro e completando la seconda con un doppio gioco su un corridore che, credendo la pallina già a terra, non è rientrato in base. 

Domenica prossima, meteo permettendo, il campo di via Gruara aprirà per la prima volta in questa stagione i battenti per ospitare l’Avigliana per le giornate numero 5 e 6 del campionato di Serie B.